Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 416
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0424
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0424
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
4l6 L E T T E R E

ta fatta instanza. A1 veneziano poi, che
all’ allegria di coteste nozze ecciti la vena
del poetico ingegno, e ne faccia sentire a
noi i benigni effetti che lontani ne sospi-
riarao. Non vi spaventi sì lunga lettera
che ogni dx m. Laura non entra in ballo t
nè vi meravigliate di veder la conclusione
senza cartoni_, ch’io gli ho ritenuti, e per
non accrescer peso a voi, e per fornitura
di rocche alla casa mia. Vivete sani.
loading ...