Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 12): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-12]

Seite: 428
DOI Seite: 10.11588/diglit.28090#0436
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd12/0436
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
4zS L E T T E R E

Francesco dell’incomodo , che si è degna*
to pigliarsi per li saluti dei signori Barbari-
ghi, e così pure lo ringrazia la mia Bglia
per quelli, che si è compiaciuto d’ inviar-
le. Mio marito risponde egli stesso ; gli al-
tri della conyersazione lo ringraziano e ri-
salutano .

:^0*0*0*0*0*0*0*0*0*0*0*0*

yiiL

Bologna 20. maggio iy32.

lo ringrazio molto e poi molto voi, Chec-
co gentilissimo che abbiate gradito l'at-
tenzione e premura mia in serviryi deile
poetiche composizioni; e godo altresì ch’es-
se n’ abbiano avuto gradimento ed onore
presso questo vostro celeberrimo letterata
signor abate Conti, al quale io non potrò
lusingarmi giammai d’esser nota per qual-
che cosa, che vaglia, Ma se questo fosse,
sarà sempre vantaggio mio. ( h'egli non mi
conosca dipresenza; perche questa distrug-

ge‘
loading ...