Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 47
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0055
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0055
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Ineditk» 47

suoi spettatori. Se dopo aver letto il libro
credete che non possa farrni svantaggio ,
comunicatelo al nostro signor de Yoltaire:
e siategli mallevadore non della stima so-
lo e deirainmirazione, ch’egli ha dritto di
esigere da un secolo che tanto è onorato
da lui : ma d’ un’ amore altresì corrispon-
dente a così solide , e feconde cagioni .
Ma , per soverchia libidine di parlar con
esso voi, io arrischio l’occasione di farlo.
Addio : riamatemi e credetemi,
loading ...