Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 95
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0103
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0103
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Xneditk. q5

parte son piaciute. Yorrei che piacessero
a voi ; e cosi ne sarei contento .

Araatemi. Io vorrei poterrai raccorre in
un asilo tranquillissiino, e vivere una vita
oscura, ma tranquilla, e troppo fortunata,
se qualclie parte ne potessi vivere clove
voi siete .

Addio, iraraortale scrittore di aurei ver-
si, e di egregie prose. Sono il vostro fe-
delissimo amico ed aramirator sincero.

★ o ★ O ★ O * O * O * O * O * O ★ O * O -k o * o ★

XVI.

Parma 2. febbrajo l'/Sg.

X roppa grazia voi fate alle versioni mie,
troppo buon augurio alla nuova impresa,
che a dispetto di tutte le mie paure mi
convien tentare .

La vostra lettera è stata da rae presen-
tata a S. A. R. Egli con gli occhi proprj
ha veduto coine pensate, e coine suggeri-
te ancora. Ha ricevuto con cleraentissime

di-
loading ...