Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 144
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0152
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0152
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
144

L E s T É R

s

XLIL

ParmcL 7. aprile 176

Il vostro Congresso è piaciuto alla egre-*
gia darna, a cui lo diedi. Ho letto a lei
le graziosissirae espressioni della vostra let-
tfira ; e mi ha imposto di ringraziarvi e ri-
verirvi j assicurandovi ch’ella conosce e pre-
gia molto il vostro raerito . L’incomparabi-
le ministro con piacere ha ben accolti ed
onorati i due cavalieri bolognesi, che gli
raccomandaste ; ed io nulla ho satto, nè po-
tuto fare per loro, perchè le mie fortune
sempre tenui non me ì’ hanno permesso .
Voi volete i versetti fuggitivi, con i qua->
li accompaguai il vostro Congresso, invian-
dolo a madama. Non sono veramente de-
gni di voi ; perchè scritti con quell’itupe-
to e quella facilità, che non soft’re nè stu-
dio , nè lima; ma poichè gli voiete, ecco
vo a trascrivergli nella pagina seguente.

Ho raccomandato madeinoiselie Mirai Fa-
yier, ita a ballare in prima attrice nel nuo-

vo
loading ...