Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 224
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0232
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0232
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
fe24 L E T T E R È

da V. S. Ilìustrissima ideato, e l’ho richiè-
sto del tempo e del prezzo del suo lavo-
ro . Non posso meglio informarla di sua
risposta, che a lei mandandola tal quale
dal medesimo hho ricevuta . II prezzo mi
par discreto , ed il tempo ancor più . Un
altro comodo si avrebbe , determinandosi
al progetto di commettere il quadro al Bat-
toni, e sarebbe la presenza ed assistenza
delbautore alla copia in mosaico, il quale
potrebbe dirigerla , ed è credibile che lo
facesse con attenzione anche per interesse
della sua gloria. Yengo ora al prezzo e al
tempo che richiede il lavorator di mosai-
co, col quale ho di nuovo parlato per ri-
cavarne queste notizie . Egli domanda ot-
tanta scudi per ogni palmo quadro, e quat-
tro anni di tempo a clar compito il lavo-
ro . II tempo secondo le informazioni pre-
se d’altronde può ridursi a minore spazio,
obbligando l’artehce, quando si voglia inag-
giore sollecitudine , a valersi dell’opera di
subalterni capaci di ben servirlo . Può es-
sere ancora che ottengasi qualche diminu-
zione nel prezzo , che però non si reputa
juiolto eccodente ; perchè a carico del pro-

fes-
loading ...