Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 227
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0235
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0235
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N. E D I • T E i 22-7:

di di N. S. , non so dirle qaanto le sarei
obbligato . Ella mi ami e mi creda quale
pieno -di amicizia di gratitudine e della più
alta stima mi pregio di essere .

Mi pare averle scritto nell’ altra mia,
cbe io stendeva alcune lettere da veder la
luce del pubblico. Tra queste ce ne è al-
cuna diretta a lei, ch’ ella vedrà prima che
sia pubblieata. Ben vorrei ch’ ella sosse or-
nata ed erudita così, che meritasse di es-
ser diretta all’ornatissimo ed eruditissimo
signor abate Scarselli . La prego de’ miei
ringraziamenti al dottissimo p. Boscovich,
di cui ricevo ìl libro in questo punto . Io
io leggerò con quella avidità che risponda
al nome dello scrittore.
loading ...