Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 251
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0259
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0259
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inedite* 2.51

nissima stima e gratitudine ho l’ onore di
protestarmi.

"k O * O ■* O * O -k O O ★ O * O * O * O * O * O ★
DELL'ABATE

SCARSELLI

XXI.

Roma i5. maggio 1756.

~K poi giunto secondo i’avviso precorsomi
del signor Niccola Oddi di Pesaro il pez-
zo di cornicione delPantichissimo tempio
di Pola, del quale ho letta la descrizione
e veduto il disegno presso il Palladio. Ne
ho subito lunedì scorso dopo l’accademia
parlato a N. S. , il quale mi ha ordinato
di recapitarlo al signor marchese Locatelli
custode di Gampidoglio, perchè abbia luo-
go tra l’altre memorabili antichità. S. S.
è stata prontamente obbedita, e si è com-
piaciuta del dono , e tanto dee bastare a

Y. S.
loading ...