Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 305
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0313
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0313
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E X> I T E . 3o5

rà ad arrìcchire la nostra lingua di quel
genere di componimenti, che fu tentato
con poco esito dal Chiabrera, cioè dé’Ser-
moni, il quale è così utile e dilettevole.

L’ahate Spallanzani farà il possibile di
farle pervenire le sue lettere prima che
vadano alla stampa.

Io debbo ringraziarla sommamente del
dono che ella mi ha fatto, e desidero che
spesso me ne giungano de’ somiglianti, on-
de vieppiù si rinuovi l’ammirazione, che
in me destano i di lei prodotti, e il de-
siderio di esserle ad ogni tempo qual mi
rafsermo

To: XIII.

Y
loading ...