Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 306
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0314
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0314
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
3o6

L E T T E R


XIII.

Reggio 4- aprile 1760,

X^Lestera' V. S. I. sorpresa dal soggetto,.
che mi rnuove a scrivere la presente let-
tera . Lo stampatore, se non erro , della
stamperia di s. Tomaso d’Acquino ha de-
terminato di fare una nuova edizione de’
versi sciolti di V. S. I., dell’abate Frugo-
ni, e del p. Bettinelli. E perchè si vuole
far nuova aggiunta alla nuova edizione, si
è pensato di sciegliere un quarto autore,
ed io sono stato quello , cui è toccata la
sorte di entrare in unione con sì illustri
poeti. Però debho preparare alcuni de’mìei
poemetti a tal iine . Certo è cosa questa
da levarmi in superbia ; ma conosco la mia
debolezza, e piuttosto sono in timore soin-
3110 per così disproporzionato paragone .

Io prego dunque V. S. I. a volere fare
i miei ringraziaraenti al signor Yincenze
Corazza e al sig. Giuseppe Taruffi, i qua-
li sono direttori delle stampe, e ad assicu.

rarli
loading ...