Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 318
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0326
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0326
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5l8 L E T T E It E

fatta dal Pope : ne ho veduti molli squar-
ci beìlissimi, e quelìo che ella cita nella
sua lettera è veramente originale . Lascie-
rò il soggetto tlella Merope, e ne prende-
rò alcun altro che non includa brighe let-
terarie . Spero che il signor abate TarufH
non tarderà a comunicarle Ia mia trage-
dia ; ma non vale questa che ella ne ab-
bia desiderio . Ciò che vieppiù mi preme,
è che ella mi dia occasione, onde poterle
mostrare come potrò la mia riconoscenza
e la mia servitù, e sono.

*C*:

*

*
loading ...