Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 325
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0333
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0333
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E B I T E . 5a5

tragedie t=i Tancredi, Cesare, Pollieuto ,
Maoraetto , Fedra , Idomeneo , Ifigenia , ©
Semiramide del Voltaire tradotta dal dot-
tor Fabri. Noi vi abbiamo aggiunte molte
prose ed osservazioni del nostro. Spero an-
cora che in breve potrò presentarle un
mio lavoro poetico sopra la musica, imma-
ginato sul modello di quella ode celebre
del Pope. Io l’ho scritto in metro ditiram-
bico rimato quasi sempre, tornandomi be-
ne le mutazioni de' metri per la disferen-
te espressione delle cose . In breve io sa-
rò da lei colle mie lettere e co’ miei ver-
si. Ella ritorni a me co’suoi pregiatissimi
comandi. Io sono pieno di obbligazione e
di stima.

X 3
loading ...