Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 343
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0351
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0351
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
InEDITE. 545

Qui per non tediarla maggiorraento passo
a dirrai.

*o*o*o*o*o*o*o*o*o*o*o*o*

DEL MEDESIMO

VII.

Brescia, 3o. agosto 1747*

IVTI do Fonore di presentarle un’opera
del celebre Filippo Yillani ora per la pri-
raa volta da me pubblicata con mie anno-
tazioni. Ella qualifichi la tenuità del dono
col cortese suo aggradimento , riputandola
un tributo della raia divozione ed osser-
yanza.

Sono poi in debito di consolarmi con
esso lei delFonorevole fregio ultimamente
conferitole con pensione dalla maestà del
re di Prussia . Questo è un vero onore,
perchè da lei meritato. Io lio fatto uso di
tal notizia nella di lei vita che non reste-
rà sempre sepolta sra le mie carte.

Y 4 D’im
loading ...