Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 13): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-13]

Seite: 394
DOI Seite: 10.11588/diglit.28091#0402
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd13/0402
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
5g4 L E T T E R E

un poco d’ozio, vi dirò quel che ho nota-
to ne’ vostri scritti , locchè voi da tanto
terapo desiderate. Degli onori che mi au-
gurate vi dico, che avendo ottenuto un
poco di comodo, sono contento di quell’ono-
re che ho conseguito, e che grazie a Dio
ritengo non

Patre prceclaro ; sed vita et pectore puro.

Vedo che la lunghezza della lettera vi fa-
rà sclaraare : Oh ! che toscano ciarlone !
Abbiateci pazienza, e questo ancora in gra-
zia delFamicizia. Vale.

★ o ★
loading ...