Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 45
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0053
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0053
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
XnEDITE® 4^

questa dedica , e a molti colla sua lettera
scrittami , e della prima ho sparse copie
dapertutto ; sicchè a pagarmi della spesa,
che non debbo per voto far vanamente ,
ella deve mandarmi il Iibro che mi pro~
mette. L’usura che può trovarsi in questo
contratto, avremo autori e seniori che la
scuseranno . Pascal è morto , e Concina
non ha seguaci a Berlino, nè a Venezia .
Dopo il libro aspettiamo anche lei ; e le
protesto che quanti meco la ricerdano ,
tanti la bramano . Le mando un mio so-
netto fatto a Bologna, ma per timore te-
nuto nascosto allora . Adesso non la temo
così lontano com’ è , e lo mando. Sono
con un animo ossequiosissimo »

5 0-
loading ...