Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 66
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0074
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0074
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
66

L E T T £ R E

DEL CONTE

ALGAROTTI

VIII.

Berlino 5. ottobre iy5o»

Cs hì mì darà la voce e le parole per ris»
pondere alla sua de’ao. giugno? Altri for-
se potrà vedere che io lio tardato troppo
più che non si conviene a risponderle ; io
trovo che le rispondo troppo presto . per-
chè non so ancora che rispondere, E ch©
diaraine dovrò io dire alie tante cose bel-
le e inzuccherae che ella mi dice? Questo
bensì le dirò, che ini piace infinitamente
ayer piaciuto a lei ne’miei dialoghi : Is de-
minn se profecisse sciat, qui Bettinello pla-
cuit. E s’ella mi ci volesse fare una qual-
che osservazione ? o mandarmene alcuna
fatta da altri, che ne valesse il pregio, mi
farà piacere grandissixno. So con quali lo-
di eìla abbia parìato del mio libretto al

mio
loading ...