Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 105
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0113
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0113
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E D I T E .

io5

DELL' A B A T E

BETTINELLI

XXII.

Panna a. aprile 1754•

8pero di ritrovarla ancora tra noi, e ne
spero un suo cenno per mia consolazione
non meno , clie per quella di Frugoni e
clel signor marchese Grimaldi , che da Ge-
nova spera di rimettersi a Parma dopo le
feste di Pasqua ? e brama di ritrovar qui
Fillustre sig. conte Algarotti, che in gran
pregio ha . Io gli feci l’uffìzio commesso-
mi da lei , ed egli è venuto in grandissi-
mo desiderio di vederla. Con lui si unisce
Frugoni e le Muse e le Grazie e tutta la
corte loro . II vero è che non è certa la
sua venuta, nè il tempo ; poichè tutto di-
pende dalle risposte di Spagna , e dalle
misure , che coià si son prese a pro di que-
sti stati. Ma se la preghiera mia non è

su-
loading ...