Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 106
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0114
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0114
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
io6 Lettere

superba, sarà sempre in Parnia così acca«
rezzato ii sig. Conte, come è il suo nome
pregiato , e m’avanzo ad invitarlovi a no-
me di tutto il Parnasso e di Colorno. AL»
meno un addio perlettera, e qualche buo-
na scusa a calrnar le nostre inquietudini,
e le brame dell’ ambasciador di Madrid ,
Poss’io sperare che dall’ltalia ella porti se-
co una salute ben ferma contro le insidie
e gli orrori delNort? In verità che quan-
to più vo sperando la sua venuta in Italia
per non più lasciarla , tanto m’ è ingrata
la sua partenza . L’ accompagnerò sempre
però co’più fervidi voti, e con quell’osse-
quio fedeìe con cui sono ,
loading ...