Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 136
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0144
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0144
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E R E

r? n
’iOÒ

D E LL’ A B ATE

BETTINELLI

XXXVII.

Parma zS, maggio i j56„

La morte d’ una sorella, e il pericolo im-
minente della cognata m’ha fatto chiamar
correndo a Mantova per conforto de’ miei.
Ecco perchè sì tardi ella riceve mie nuo-
ve, e perchè non le scrivo essere già par-
tito l’involto e le lettera per Parigi . Ma
spero che il vicino corriere di sabato le
porterà . Invero non può ben accertarsi
cotal partenza . lo le raccoinanderò a mons.
Brochier segretario di mons. de Roche-
choiiart, mio amico ; ina talor tanti la cor™
te ha pieghi per lo corriere, che non può
farsene sicuro augurio . Credo peró che el*
la possa aJ corrispondenti scrivere, che ver-
so la metà di giugno al più tardi ì’avran-
bo . Se poi dovessi spedirlo per lo corrie-


loading ...