Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 234
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0242
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0242
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
254 L E T T E R B

di V. S. lììustrissima , il che sarà rifarmi

con usura.

Aspetto le sue grazie, e vorrei con esse
ricevere i suoi comandi, onde potermi di-
mostrare quale pieno di verace stima ho
l’onore di raffermarmì.

*0*0*0 + G*0*0*0*G*G*0*0*0*
D 1

GIUSEPPE PECIS
X VIII.

Milano a6. marzo 1760.

.Attribuiscq alla solita sua bontà verso
le cose mie le tante lodi , che si degna
V. S. Illustrissima dare alla poesia, che ho
avuto l’onore di mandarle ; ne la ringrazio
altamente, siccome del gentilissimo pensie-
re di comunicarla ai signor dottore France-
sco Zanottì, felicissimo ingegno, che può
l’Itaìia nostra opporre a quanti letterati po$-

sano
loading ...