Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 238
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0246
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0246
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
a38

L E T T E R E

D E L CONTE

ALGAROTTI

XIX.

Bologna 5. aprile 1760.

jÀl signor dottore Zanotti ho letto questi
passati giorni Farticolo della lettera sua, che
lo riguarda . Egli ne ha avuto quel piace-
re , che uno ha , quando si sente ìodare
da persona che moltissimo stima ed onorai
e sì mi ha commesso di renderne a V. S.
Illustrissima grazie senza hne . Lo stesso
piacere ho sentito anch’ io al ìeggere ìa
lettera di mr, di Voitaire, ch’ella ha voìuto
trasmettermi, e le ne ho obbligo infinito .
Da lui medesimo seppi, or sono parecchie
settìmane, ch’ erano fatte pubbliche le ope»
re du Philosophe de Sans-souci. Non si pe-
netra il come ciò sia avvenuto ; e moltis-
sime sono le conghietture , che intorno a
ciò fannosi a Berlino e a Parigi. lo non

ho
loading ...