Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 239
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0247
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0247
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inebiteì s!5g

Iio ancora vednto il libro, per confrontar-
lo con la edizione regia, di cui mi fu fat-
ta parte .

Ella noo mi dice nulla del suo viaggio
oltremonti; sicchè mi giova credere, ch©
siamo per averla tra? nostri forse per qual-
che tempo ancora. Nè ella rai dice nulla
del suo Cesare ; il che mì fa temere, che
non siamo per vederlo alla luce così di
breve .

Al signor principe Trivulzio, alla signora
contessa della Somagìia, al signor marche-
se Carpani, e sopra tutto a madama Pecis
la prego dìre miile cose in nome mio, e
tìarmi alcuna occasione, onde mostrarle Ia
stìrna infìnita, eon cui ho Fonore di rafser-
marmi .

*0*0*0*
loading ...