Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 242
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0250
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0250
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
s42 L E T T E R E

meglio ehe un czar Pietro , ingentììire 1a
nazione dei Russi. Aspetto con impazìenza
il sincero gittdizio , ch’ella farà di tale ope-
retta, nella quale sono corsi parecchi ©r-
rori. Essi sfigurano talvclta i! senso in al-
cun luogo . Ella cì vorrà supplire con la
tanta discrezion sua.

Mi rallegro senza fìne del nuovo pegno
dì amore, ch’ ella ha ricevuto da madama
Pecis, a cui la prego con le mie congra-
tulazioni porgere i miei rispetti. Ella con-
tinui ad amarmi, e mi creda pieno di amh
cizia e di stima »
loading ...