Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 276
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0284
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0284
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
276 L £ T T E R E

tima Fabbia divertita un poco, e piacemi
pure , che il dottissimo signor marchese
Landi ne abbia voluto un esemplare ; ii
che mi tien luogo di un giudizio amplissi-
mo. Io giiele ho fatto spedire sabbato scor-
so, e spero ch’ella lo avrà a quest’ora ri-
cevuto . Intanto pregandola de’ miei com-
plimenti al sig. marchese Landi , e molto
più di tenermi qual cosa in tutto sua , e
ammirator grandissimo sì della prosa , co«
me de’ versi suoi, delle quali cose ne vor-
rei aver maggior copia, che infino ad ora
avuto non ne ho ( e di ciò la prego caldis-
simamente ) . Mi raccomando alla grazia ,
e memoria sua , ed ho V onor di dirmi
colla maggiore stima, e rispetto.
loading ...