Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 296
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0304
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0304
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E R E

396

D I

GIO: LODOVICO BIANCONI
XIV.

Augusta 12. agosto j 747..

.T\icevo con somma mia consolazìone l’uma-
nxssima lettera di V. S, in data dei 22.
dello scorso . Se io non sapessi di quanta
"bontà e cortesia ella è fornita , potrei fa-
cilissimamente xnsuperbirmi , credendomi
degno delle gentilissime espressioni delle
quali ella vuole onorarmi . Ma comunque
sia xo non posso non renderlene infinite
grazìe co’ sentimenti più vivi del mio ri-
spetto, e del mio cuore. Ella mi permet-
ta poi, che seco Ìei mi rallegri vivamen-
te per glì onori, che da codesto gran ro
ha ricevuti : e questo $x che si chìama so»
stenere il nome della nostra Italia, anzi
esserne uixo dei maggiori ornamenti.

Giac-
loading ...