Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 342
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0350
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0350
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
L E T T E R E

TOMMASO TEMANZA

XXIV.

Venezia 14. ottebre iy5S.

lo devo accusarmi a V. S. Illustrissima di
negligenza per non averìe prima d’orascrit-
to j perchè se adducessi per ragione della
tardanza le mie continove , e potrei dire
moleste , occupazioni, forse non bastevol-
mente sarei giustificato . II sig. dottor Pa-
triarchi rnio cordialissimo ainico , tempo
fa mi disse in nome di lei, che le notizie
nel proposito clella certosa di Padova cfi’el-
la iia costì in Bologna fra le sue sched©
paìladiane , sono quelle stesse che io dlssi
a lei di avere stando qui in Yenezia . Di
taìe notizia la ringrazio infinitamente. Co-
sì tengo saìdo quello che ho sia ora scritto
nella vita delPalladio, che lode al cielo è
molto ayanzataj ma mi costa molta fatica^

e tiQ
loading ...