Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 14): Lettere Italiane — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-14]

Seite: 353
DOI Seite: 10.11588/diglit.28092#0361
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd14/0361
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I H E D I s E à 355

gìato con maggior profìtto, e piacere, che
in leggendo queste sue lettere , E la vita
d’Orazio, e la Iettera del commercio, che
inaravigliose cose non sono esse mai l Ofì
questo sx ch’è fare onore airitalia, e un
dimostrare con verità all’altre nazioni, che
noì pure abbiamo i nostri Pope , e i no-
stri Voltaire . Ma ciò è bene un abusar
troppo della pazienza sua . Gliene chieggo
scusa, e molto mi raccomando alla grazia
e ali’amorsuo, dichiarandomi di non pote-
re essere con maggiore stima, e rispetto.

To2 XIV.

Z
loading ...