Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 82
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0090
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0090
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
8 2 L E T T E R E

timo settentrione ? Or quando potrà egli
bearmi nel mezzodi come ha fatto nel nord?
E la Pulcella ? verranno inai tempi tanto
felici ch’ ella possa in pubblico uscire ?

A Emilia vi prego porgere i miei più
sinceri voti di riverenza : e se Maupertuis
è tuttavia a Parigi abbracciatelo mille vol-
te a nome mio . Addio, amico e padrone
mio gentilissimo ; amatemi e credetemi pie-
no di amicizia e della più alta stima .
loading ...