Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 95
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0103
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0103
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
IîTEBITE» g5

dizio di fcutte ie nazioni, di libri degni dei
cedro . Voi ben yedete senza ch’io’l dica,
che questi libri sono i vostri. II sig. Wal-
ther librajo della corte qui inDresda, che
è un onestissimo uomo , amator delle arti,
e che nella sua professione va dietro all’ono-
re , quanto ei cerca un onesto profitto , vor-
ria stampare le vostre opere, e mi ha pre*
gato di farvi sapere questo suo desiderio .
Della correzione e della ele:>anza delle sne

O

stampe voi potrete giudicare dalla ultima
edizione del congresso di Citcra fatta nella
sua stamperia , e ne giudichereste molto
meglio ancora da un’ edizione di Boileau
ch’ egli ha fatto da ultimo , la quale ha su-
perato per ogni rispetto la espettazione an-
che de’ più ritrosi în materia di stampe .
Ora se voi accoasentite , siccome spero ,
ch’ egli ristampi le cose vostre ; sarà biso-
gno che gl’ indichiate quanto siete per de-
siderare per correzioni da farsi, se voi ne
stimaste alcuna necessaria, per aggiunte di
cose novelle, nel che vorrei gli fuste libe
ralissimo , e in somma per la forma tutta
dell’ edizione . Egli mi ha detto , cbe voi
potrete imporgli in ogni cosa quelie condi-

zionr
loading ...