Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 108
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0116
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0116
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
îo8 L E T T E R E

Voi, mio Ciguo di Padova , e di Ber-
lino ,

Sï Mimnermus uti censet, sine amore jocissjue
Non est vivenclum, vivas in amore jocisaner:

Ma non vi scordate del vostro ammiratore ?
ed amico.

* o * o ★ o ★ o ★ o r o o ★ o * o * o * o * o

DEL MEDESIMO
XIX.-

Parîgi 4- giugno 1748»

M 1 lusîngava} caro mio ed illustrissîmo
amico , d’ aver ricoverata la mia sanità, a
già era tutto apparecchiato a seguire il mio
re in Fiandra : forse avrei avuto ? o almen
creduto d’aver la forza di fare un piu gran
viaggio, e di vedervi ancora una volta nel»
la corte deil’ Augusto moderno , ed avrei
detto :

Quivî
loading ...