Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 117
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0125
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0125
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E D I T E ,

VOLTAIRE

XXIII.

Aux Delices 2. settembra 1758.

Ï\,ïtorno dalle sponde del Reno alle mi©
delizie . Qui vedo la sig. errante ed ama*
bile ; qui leggo , mio caro Cigno di Pado-
va, la vostra vezzosa lettera. Siete dunque
adesso a Bologna la grassa, ed avete lascia»
to Yenezia la ricca : ma per tutti i santi,
perchè non venite al nostro paese libero?
Yoi, che vi dilettate di viaggiare, voi che
godete d’amici, d’applausi, di novi amo»
ri , dovunque andate ? Yi è più facile di
venire tra i papafighi, che non è a me di
andare fra i papimani . Ov’ è la raccolta
delle vostre leggiadre opere? dove la potrô
io trovare ? dove l’avete mandata ? per qual
via? non lo so ; aspetto ii figliuoli per con-
solarmi dell’assenza del padre. Yoi passate

H 3 li
loading ...