Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 166
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0174
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0174
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
l66 L E T T E R E

D I

È

ALGAROTTÏ

XLV.

Pisa 14. sebbrajo 1765.

E quando sarà che io vegga il secondo
tomo della storia del Gzar? Per Dio man-
datemelo presto, se non volete che io mî
consumi del desiderio di vederlo . E quan-
do poi sarà, che io vegga la presente sto-
ria descritta da voi? Ella era materia dal-
la vostra penna,

JSson cL’ àltri omeri soma che da’ vostri .

Sarete presto al punto finale, poichè tut*
te le novelle portano, che dentro F inver-
no avremo anche la pace tra la regina, ed
il re. Me felice se potessi seguire il vostro
itinerario, la cui meta è il delizioso vostro
romitorio. Ma per ora mi conviene pensa-
re a’yiaggi, non di delizia, ma di salute.

Lo
loading ...