Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 16): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-16]

Seite: 407
DOI Seite: 10.11588/diglit.28094#0415
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd16/0415
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ÏNEDITE*

4°7

D 1 MADAMA

DIT BOCCAGE

VI.

/

Parigi 2, Gennaro 17^0.

M ando a Y. S. Illustriss. i primi frutti
clella mia scienza nella lingua italiana . Non.
domanderà ella , che abbiano nella prima-
vera la maturità autunnale ; ma mi met-
teranno in istato di sperare il dono delle
sue dottissime opere corne , mi fa i’o-
nore di chiedermi le mie . Non le crede-
va tanto felici d essere capitate nelle mani
del Principe di Prussia. EHa ne farà l’ uso
che crederà più vantaggioso alla mia fama.
Gliene manderô un esemplare col mezzo
di milord Tirconel, che va per ambascia-
tore di Francia a Berlino . Bramerei d es-
ser cominensale di questo signore , per
veder d’ appresso un B.è guerriero , legi-
slatore , poeta, e iilosofo ; cioè rnolti gran-

G c 4 di
loading ...