Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 7
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0017
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0017
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
Inedite, 7

110 più cosi ignorante, come ella mi trovô
a Bologna. Ho vednto i fogli cîi Freron .
E per darle segno clei mio sapere, la pre-
go mandarmi Histoire de Saladm, par m.
Marin, et Voyage aux Indes orientales tra-
duit de V Anglois, che sono annunziati in
detti fogli nel corso deli’ anno passato .
M. Guldman ha ordine di farle pagare
quanto ella gli farà chiedere per ispese fat-
te per me. Ella ha avuto ben ragione di
prendere Ia Nereidologia pour une plaisan-
terie, come in fatti è: per burlarsi, come
ella ben vedrà, del rnorbo degli eruditi di
cui è piena la Italia. Mi farà piacer gran-
dissimo a farmi sapere ciô che ne dirà le
Journal des Savans a cui ella l’ ha fatta
dare. Mi permetta intanto di trascriverle
eiô che ne ha detto le savant le plus ai-
mable du monde, il Petrarca che ha co-
ronato Laura aux Délices :

Tout le peupïe commentateur
Ya fixer ses regards avides
Sur le grave compilateur
De 1’ histoire cles Nereïdes.

Mais si nôtre excellent auteur
Youloit nous donner sur nos belles

A 4 Des
loading ...