Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 44
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0054
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0054
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
44 L E T T E R E

a leij e ciô per soddisfare sempre più a
me medesimo, cho non potrei mai darle
îroppi segni dell’ aitissima mia stima. ïn
lNsapoli hanno intrapreso una eaizione del-
le cose mie. Sarà questa in sei tometti,
11e’ quali, oltre alle cose già stampate, ve
ne saranno ancora di nuoye che non han«
no per ancora veduto la luce. II prima
îomo stà per uscire, ma ci vorranno di
molti mesi prima che si venga all’ultimo.
Rjtorno alle obbligazioni mie che non han-
no iîne, e la ringrazio de’due tomi dell’
Enciclopedia, i quali ho già avuto nuova
esser giunti in Venezia. Sento ehe sia per
uscirne 1’ ottavo il prossimo mese di set-
tembre o di ottobre; ma con la data di
Olanda. Ella saprà meglio, che nol pos-
siamo saper noi ciô che ne sia per essere*
Non fînisce ancora questo capitolo delle
mie obbligazioni. Debbo aggiugnerle i miei
ringraziamenti per li libri ch’ ella mi dice
essere nuovamente usciti, e de’quali io fa-
rô di provvedermi, e per 1’ estratto ch’ el-
la mi dà della confutazione deila cronolo-
gia del Newton fatta da m. Freret, cho
nella sua breyità non puô essere certamen-

te
loading ...