Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 45
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0055
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0055
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N E D I T E , 45

îe meglio fatto, e che viene veramente cla
mano maestra.

Gran cosa che questa repuhblica delle
Lettere non voglia nè anch! essa stare mai
in pace. Sento clalla lettera sua che la
guerra letteraria arde piu che mai in Pari-
gi , il quale per altro sarà rallegrato ii
prossimo inverno dalle nuove produzioni
di quel fecondissimo ingegno del Yoltaire.
Nè anche a me egli non iscrive nulla del-
la sua storia del Czar, la quale dovrebbe
essere oramai in punto per la stampa.

Saria egli possibile di aver copia de’ver-
si scritti dal Re di Prussia a m. d’ Alem-
bert?

Ella mi creda, madama, pieno di am-
mirazione, di gratitudine e della più alta
stima ec.

*0*0*0*

*0*0+

*0*
loading ...