Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 75
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0085
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0085
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I N £ r> I T E

75

JJ E L C O N T E

A L G A R O T T I

XY Yï Y

Bologna 9 Luglio 1761,

X ornato da un viaggetto clie lio fatto
questi passati giorni per la Romagna e per
la Toscana, ho trovato a Bologna quello
per cui mi piacque sommamente di esservi
tornato ; ima lettera sua. Cio vuol dire la
più amabile, e la più cara cosa che rice-
vere mai potessi. Con essa insieme ho ri-
cevuto varie stampe ? che me F hanno re-
sa? se è possibile, ancora più cara. Gra-
ziosissirno è il JRescritto dell’ Im-peradore deU
la China ; e un gran merito ha la predizio-
ne di m. de Bordes, che, io ho conosciu-
to in Italia, ed è uomo veramente di spi-
rito ed amabile. AI sig. Thoinas la prego
sare mille ringraziamenti in norne mio .
Ben vorrei aver cosa da mandargli che
contraccambiar potesse la bella epistola di
cui egli mi ha fatto dono. La ho inanda

ta
loading ...