Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 103
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0113
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0113
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
N E 3> I T % .

io3

D E L C O N T E

À L G A R O T T 1
X L VI.

Bologna 8 Àgosto 1762/

Mi giova sperare ch’ ella abbia ricevuta
una mia scrittale da Venezia alcune setti-
mane sono. In essa le dava parte siccome
avea bnalmente ricevuto dai sig. Farsetti
la gentilissima lettera sua, e con essa 1’ e>
stratto della mia epistoîa sul commercio >
satto dal sig. ab. Roman. Niente vi poteva
essere che mi facesse maggiore onore, e
far mi potesse più piacere di un tale estrat-
to. La prego fare intendere al sig. ab. R.O-
man quanto io me gli professi obbligato.
I miei ringraziarnenti in bocca della Musa
francese dovranno certamente piacere a uno
de’ leggiadrissiini e pulitissimi scrittori di
Francia. Dal siçs. Goldoni, cbe dovrebbe

O x

oramai esser giunto costà, ella avrà ricevu-
to un libro cbe mi mandô il sig. Farsetti,
acciocchè io troyassi la via di farglielo te-
G 4 nere.
loading ...