Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 158
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0168
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0168
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
i58

S A

G G I Ô

S E Z I O N E P R I M A ,

C II A S S O .

Lasciando altrui descrivere la genealogia
di Crasso, e scrupolosamente registrare il
nascimento suo, ed altre tali importanti
cose secondo i fasti capitolini; convien piut-
tosto dire come i suoi, ed egli dapprinci-
pio deîle parti de’grandi o sillane fossero,
alle mariane o popolari, come ognun sa7
opposte. Due furono fin dalla prima gio-
ventù sua le passioni, clie il signoreggiaro-
no, l’ambizione e l’avarizia: la prima coll’
età fanciullesca compatibile in uno stato?
in cui. massima? per cosi dire, del cate-
chismo si era, nulla omai doversi turpe
riputare, che ad altri profittevole stato fos-
se (1) : 1’ altra più coll’ ambizione che coll’
età fino a certo segno conveniente, se al

proprio

(1) Nec cjuisc/uam sibi putat turpe, cjuocl
aliis fuit fructuosum . Vellejus Paterc. Hist„
Rom. lib. XI. sub initio.
loading ...