Algarotti, Francesco  
Opere Del Conte Algarotti (Band 17): Lettere Francesi — Venezia, 1794 [Cicognara Nr. 3-17]

Seite: 459
DOI Seite: 10.11588/diglit.28095#0469
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/algarotti1794bd17/0469
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
STJL Triïïmvirato. 4^9

Ripipno Cesare l’ animo di disegni nobi-
li e vasti, ripassato il Reno, si volse aîl’
impresa della Britannia, benchè avesse già
dechinato in gran parte la state (i). Iî pre-
testo della guerra furono i soccorsi, che
i Britanni avean dato a nemici suoi nelle
guerre gaîüche (2): il motivo era Ia spe-
ranza di trovar ricchezze ed argento nell’
isola (3), e la gloria forse di varcare il pri-
mo de’ Romani 1’ Oceano non meno che il
Reno, e di scoprire e soggiogare insieme un
novello mondo. I nostri Cesari dell’ Ame-
rica ebbero somiglianti motivi di guerra ,
benchè più elevati e pii pretesti ; sortirono
più pienamente il fine, e fecero più stre-
pitose azioni, che imbrattarono di crudeltà
necessarie in gran parte forse, se ritener
voleano la ricca loro conquista.

Cosi poca comunicazione aveavi in que’
iempi fra la Francia e l’ Inghilterra, che
convocati Cesare d’ogni parte i trasficanti,
ch’ erano quasi che i soli viaggiatori d’ al-

lora,

(1) De Bello Gallico, lib. IV. cap, 11.

(2) Ibid.

(3) Svet. i» D. Julio.
loading ...