Amico, Bernardino
Trattato delle Piante & Immaginj de Sacri Edifizi di Terra Santa: Disegnate in Ierusalemme secondo le regole della prospetiua & uera misura della lor grandezza — Firenza, 1620 [Cicognara Nr. 3932]

Seite: g
DOI Seite: 10.11588/diglit.28446#0007
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/amico1620/0007
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
AL SERENISSIMO

COSIMO SECONDO
GRAN DVCA DI TOSCANA-

Itrouandomilanno i sbC. Pre/identcal San-
tiiEmo Sepolcro di N-S. Giesù Christo mi ca-
pitò alle mani l’istoria della Guerra Sacra scric
ta da GuglielmoTirio Arciuescouo Metropo-
litano, e del Regno di Gierusàlemme Cancel-
lierc, nelia quale trouai, chc di ciò ne fù cau-
sà, & origine Pietro Eremita, il quale hauedo
visttato quei sànti luoghst c vedendo i mali trattamenti, che face-
uano a’Christiani nemici della nostra Santa fede paredoli cosà in-
tollerabile,infiammosti talmente di caritatiuo amore,che tornato
in Italia guidato dal diuino Ipirito, e con la iùa elageratione fecc->
quel tanto, che à tutto il Módo è noto, e manifesto, che fù la libe-
ratione di Terra Sata per Gottifredo Buglioni, che fù poi il primo
Rè de’ Chnstiani in Gieruiàléme.E lè li ludetti Christiani ne’tem-
pi pasiàti hanno patito, oggi i nostri Padri, e Pellegrini patisco-
jio mille volte più, perche non sòlo lono trattati male, ma di più
gli lono stad aumentati i dazij, & ogn anno quast nuoue impost-
tioni, e quel, che è peggio, & importa più è, che quegli posiede-

5 a uan©

m
loading ...