Amico, Bernardino
Trattato delle Piante & Immaginj de Sacri Edifizi di Terra Santa: Disegnate in Ierusalemme secondo le regole della prospetiua & uera misura della lor grandezza — Firenza, 1620 [Cicognara Nr. 3932]

Seite: 17
DOI Seite: 10.11588/diglit.28446#0039
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/amico1620/0039
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
H

TRATTATO DE’ SACRI EDIFICII

tesdomum inueneruntpuerìt cum Maria matre eius, eprocidentes adorauerunt
eum, dico che non potrà contenere di non ioipirare, e piangere dirottiiìi-
mamente non per terrore o spauento nò : ma iolo per vna tenerezza d’a-
nimo, che vi sigenera nei loro petti per la diuotione di queita Santa Ca-
sà, laquale è tale, e tantagrande , che nè penna scriuer lo può, nè lingua
manifeitare : ma quelli Reuerendi ,e deuoti Padri,che di quando in quan-
do iui pernottano in oratione,come anco fanno ii Cattolici Pellegrim po-
tranno raccontare queiia veritàda me manifestata. Deh Dio piacess'e,
che alcuni Christiani potenti, tocchi dal diuin spirito, potessèro
gustare il tutto di quanto di sopraho detto, che del certo
sscuro iàrei,che metterebbono tutto il loro haue-
re,acciò ricuperar potessero di mano da
quelli Cani inimici mortali
della nostraCatto-
lica, e

santa Legge quest3
orientale mar-
garita.

K

Rclatiosu
loading ...