Amico, Bernardino
Trattato delle Piante & Immaginj de Sacri Edifizi di Terra Santa: Disegnate in Ierusalemme secondo le regole della prospetiua & uera misura della lor grandezza — Firenza, 1620 [Cicognara Nr. 3932]

Seite: 44
DOI Seite: 10.11588/diglit.28446#0090
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/amico1620/0090
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
44

D I TERRA santa.

'Htlìeuoddkpa.JJa.tapianta. C<tp. XXXII.

Sguita il rilieuo della passata pianta ; inaprima di ve-
mre aile milure particolari dell'alzata, voglio dar
vn’auuertimento, & è,che laposàturadelli zoccoli
delle Colonne del Sepolcro calano giu della j iaz-
za mezo palmo,& hanno vn poco di vacante di lòt-
to, non già à ca so ; ma con giuditio ; perche quando
pioue, tutta racqua,che cade dall’apertura di lòpra,
v v li riduce à quel canale, e caminando iòtto li zoccoli

va a trouare vn buco,per doue riei’ce in vn precipitio, e così rimane la piaz
za netta, & aiciutta. Li zoccoli l’ono diiFerenti di altezza fatti grossamén-
te,e così anco le colonne sono diiferenti di groisezza, e di lauoro essendo-
ne tonde ad otto angoli,e storte, & in sonima pare in quanto al mio giudi-
tio, che siano relicjuie d’altri edificij : ma io l’ho fatte vguali,parte per ne-
gligenza, parte per abbellire il disegno; però dunque hò volu to auuertir-
lo, acciò il vero habbi il suo luogo : la piazza di quciìo santo Sepolcro è
trentasette minuti, e mezo d’alzata, li poggioli sono alti palmi tre, e nouc
oncie j la porta è noue palmi, e l'arco ottuso di sopra due,e mezo. La fac-
ciata palmi venti, e nella superficie hà vn palmo di cornice : per Oih'o , e
1 tamontananel suolo hà vn poggetto alto sette oncie, izoccoh suddetti
sono quindici onciel'vno,e sèi di Base,e le Colonne palmiotto, e li Capi-
telli sono di diciannoueoncie l’vno. Gl’archicinque palmi,&il reito
quattropalmi, & includendoci vn palmo di cornice sono in tutto palmi
ventuno. La cupola di sopra hà vn zoccolo alto quindici oncie,del qualc
n entrano dieci al suo piano, e nel suo vacante fa vna cornice di sei oncie
giu nel piano, come hò detto, e di fuora rimangono cinque onci^, e q ue-
sto zoccolo par, che siad’vn pezzo ,non scoprendosi fessure da neisuna
banda, & è di marmo bianco,sopra il quale posano le Base deiriitessò mar
«ìo alte vn palmo,e sopra queite dodici Colonne di finissìmo porfido alte
sette palmi, e tre oncie. Li Capitelli sono alti palmi due, e tutti di metal-
lo, ornati di diuerse figure lenza troppo ordine, ò disegno, il lauoro , che
lègue di iòpra,è di legno, li cui archi sono quattro palmi, e tre oncie, il re-
ltoè palmi cinque,e lòpra questo posa vn zoccolo di marmo alto quindi-
ci onc;e,e largo sei tutto lauorato come occhij,che penetrano dentro,e so-
pra vi posa la Cupola tutta di piombo alta cinque palmi, e queita alzata in
tutto è ventisette palmi. Li disegni piccoli dimostrano il vacante,& il San-
to Sepolcro è quattro palmi,e di quì alla volta sono ottojtalche in tutto iò-
no palmi dodici,e la porta è quattro palmi e mezo. La pietra quadra,ch'è
nella Cappella dell’ Angelo,e alta quindicioncie, lo sjpigolo di questa Cap-
pella èda giù in sù quattordici palmi.

f £ Tìuhu
loading ...