Amico, Bernardino
Trattato delle Piante & Immaginj de Sacri Edifizi di Terra Santa: Disegnate in Ierusalemme secondo le regole della prospetiua & uera misura della lor grandezza — Firenza, 1620 [Cicognara Nr. 3932]

Seite: 63
DOI Seite: 10.11588/diglit.28446#0131
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/amico1620/0131
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ESORTATIONE

A QVELLICHE DESIDERANO

VISITARE LI SVDETTI

SANTI LVOGHI ,

ON lariafoor di proposìto , s’io breucmente
volelsi ragionar del lanto viaggio di GierulL
lem, accennando la sua quaiita, la quantità, e
quel che vi occorre, e marauigliarmi molto di
parecchi, i quali trattando di quello,in vece di
esortar, e dar aninao a’ fedeli d’abbracciarlo, vi
han polti tanti, e tali disàgi , che non solo dT
suaderiano i pusillanimi, ma i fortissimi Telei. Però 10 mosso da
fraternacariti,non lasciarò di auuercire,& auuisàr ciaschedun
Chnlbano di quel,chTo poTo, e sò ; hauendo nella mia mente la
ignuda veritàdel fatto,lènza intentodi biasimar nessun didetd
scrutori, ò sperar da gl’huomini premio. A far dunque il detto
Viaggìo , vi è necessario lasciar da banda tutti i pensieri de pa-
renti, di mogiie, e figliuoli, di rob.be, e tesori, e di qual si vo-
glia comodità, che nella propria Patria si può hauere -, deside-.
rando solo di arriuar a quei santi paesi, doue ìl benignissimo Id-
dio sidegnò prendercarne humana, e coiauersàr fra gl’hiiomi-
ni, e fmalmente morir per noifra salute . La sua qualiià è, che 11
Pellegrino Ifà sottopolfo ad ogni accidente di mare , e diter-
ra-, e p;rò non è dubbio,che vi possono nascer mille trattènimenti
e pericqli di cempesse,di véti contran,di pmggie, e di diueriì altri.

V u diiagij


4
loading ...