Antonini, Carlo  
Manuale di varii ornamenti componenti la serie de'vasi antici ....esistenti in Roma e fuori: opera raccolta, disegnata ed incisa (Band 2): ... nel circondario di Roma e Stato Romano — Rom, 1821

Seite: 10
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/antonini1821bd2/0036
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
( io)
21.

Questo gutturnio il di cui uso era di gettar F acqua
per le abluzioni ne sagrifizj è tratto dal fregio del Tem-
pio di Giove Tonante , dove fu scolpito insieme con tutti
gli altri stronfienti opportuni alla sacra cerimonia dell' im-
molazione de bovi . L' essere corrose le figure che 1' orna-
no , e 1' essere assai distanti dall' occhio vi ha fatto qui
vedere una danza ; altri vi ha creduto rappresentato iL
ratto d'Ila fatto dalle ninfe , e finalmente vi è chi vi rav-
visa un Sileno ed una danza Bacchica . Comunque siasi,
egli ci dà la forma di uno de' più belli gutturnj, scolpi-
to ne' tempi di Augusto da' suoi abilissimi artisti .

22. e 23.

Questo picciolo elegantissimo Vaso per 1' erudito bas-
sorilievo che ne circonda e veste il corpo , è uno de' più
singolari monuménti antichi $ nella cartella vi si legge

D. M.
Q. IVLI . C F. FRVG.
IVL PAVLINA
FRATR. PIISSIM.
V. A. XII X.

Diis manibus Quinto Tulio Caij Filio Frugi Julia Pau-
lina Fratri piissimo vixit annos XII menses X. Questa
iscrizione a mio parere presenta la spiegazione del basso-
rilievo. Un giovanetto di anni dodici non poteva avere
avuto un sacerdozio così distinto, notato con tutti gì* istru-
menti da sagrifizio , nè poteva essere stato decorato da
quella apoteosi di cui godevano i Cesari e gì' Imperato-
ri : pejrò tutto questo apparato sacro si riferisce forse al
loading ...