Antonini, Carlo  
Manuale di varii ornamenti componenti la serie de'vasi antici ....esistenti in Roma e fuori: opera raccolta, disegnata ed incisa (Band 2): ... nel circondario di Roma e Stato Romano — Rom, 1821

Seite: 18
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/antonini1821bd2/0069
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
( >8 )

te passare in mano dei Signori fratelli Gamuccini. Le
sculture rappresentano una danza bacchica che ce ne in-
dica l'uso , ed a qual nume si appartenesse ; la sua forma
è insolita .

Non ha questo Vaso particolarità che nel maschero-
ne faunino dalle cui gote invece di peli si prolungano
de' fogliami che formano gli arabeschi , terminati in roso-
ni ; avendo il collo ed il piede ornato di baccelli .

47-

Di buona forma è neW insieme questo Vaso tutto de-
corato da baccelli sì nel corpo , che nel collo, coperchio ,
e piedi, che lo rendono grazioso e gentile.

48.

Due teste d'Ipogriffo che il loro corpo si converte
in due gran foglie frappate servono di manichi al presen-
te Vaso , e la testa di Medusa con i leggerissimi panni-
coli a festoni sovrapposti ai baccelli , con gli altri orna-
menti e la buona forma , ci rende una piacevole idea.

Forse ad un Romano e per uso di contenere del lat-
te venne destinato questo Vaso , che per la sua semplici-
tà ci potrebbe far sospettare essersi usato in que' sagrifizj
ohe non si costumava d'immolare le vittime , ma di of-
ferire semplicemente del latte : la Lupa co' gemelli è nella
solita antica rappresentanza romana .

5o.

Non è comune là Tazza qui rappresentata per la sua
loading ...