Archivio storico dell'arte — 1.1888

Seite: 54
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.2
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.13
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.14
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.26
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.27
DOI Seite: 10.11588/diglit.17347#0076
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1888/0076
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
»

54 ARCHIVIO STORICO DELL'ARTE

Di lui si può dire che coltivò e conobbe quasi tutte le
arti e le scienze che fortificano il corpo, ammaestrano
l'animo ed abbelliscono la vita, e che in molte riuscì
valentissimo. Lui, elegantissimo cavallerizzo, destrissimo
schermidore in gioventù, videro ed applaudirono i suoi
concittadini ; lui, storico ed archeologo di fama europea,
ricercarono più tardi le conversazioni dei dotti, i Con-
gressi, le Accademie. Lasciò del suo sapere monumenti
imperituri, fra cui primi : le Memorie per la vita di Gio-
vanni Il Bentivoglio • la Vita di Armaciotto dei Ramaz-
zo Iti ; una Gita a Barbiano; la Cronaca di Ronzano e le
Memorie di Loderingo degli Andalò, frate Gaudente ; il
Conte Giovanni Pepoli e Sisto V; le Mura che cingono
Bologna ; Nanne Gozzadini e Baldassarre Cossa ; questo
per la storia. — Di un sepolcreto etrusco presso Bologna ;

Di un'antica Necropoli a Marzabotto ; Di ulteriori sco-
perte nella Necropoli di Marzabotto ; la Necropoli di Vil-
lanova scoperta e descritta, ecc., ecc., e questo per l'ar-
cheologia. — Scrisse anche due opere, nelle quali, oltre
la consueta e profonda sapienza storica, si rivelò scrit-
tore e giudice competentissimo di belle arti: Le Torri
Gentilizie di Bologna, e gli Studi di Architettura Civile.
Passo sopra una infinità di memorie e dissertazioni
minori. Presidente della E. Deputazione di Storia pa-
tria in Bologna, amò e favorì sempre l'istituto da lui
diretto, cui l'unica figlia, contessa Gozzadina, interprete
e continuatrice della volontà paterna, oggi arricchisce
di biblioteca, di museo, di nuovi locali, in onore e
nome dell' illustre e venerato defunto.

BIBLIOGEAFIA

I.

Storia generale dell'Arte. Critica, estetica ed iconografìa

Arts (Les) en Italie. Iconographie des chefs-d'oeuvre
de la peinture, la scuptureet de l'architecture italien-
ne, par Mm. le marquis Baldassini, G.-J. Caval-
lucci, G. Lafenestre, Q. Leoni, Paul Mantz, M. Ma-
roni, Tulio Massarani, P.-G. Molmenti, G. Mongeri,
L. Mussini, C. Ricci, De Lauzières de Thémines,
Charles Yriarte. - Avec 45 Eaux-fortes, 2 planches
sur cuivre, et 325 illustrations. - Paris, J. Rotschild,
1888, in-fol.

bode (Wilhelm), Italienische Bildhauer der Renais-
sance. Studien zur Geschichte der italienischen Pla-
stik und Malerei auf Grund der Bildwerke und Ge-
malde in den k. Museen zu Berlin. - Berlin, Spe-
mann, '87, in-8. pp. VIII-299.

Bonaventura (P.) da Sorrento, S. Francesco artista,
ovvero gli artisti e l'arte sacro-francescana : saggio
storico, estetico, artistico. S. Agnello di Sorrento,
tip. all'insegna di S. Francesco d' Assisi, '87, in-8°
fig., pp. 182.

Delaborde (Henri), HaussOULLIER (W.) Les maitres
florentins du quinzième siècle. Trente dessins d'a-
prés les peintures et les sculptures originales tirés
des collections de M. Thiers. - Paris, Plon, in-fol.
fase. I-III.

Callo (Nic), La scienza dell'arte. - Torino, L. Roux
e C, '87, in-8, pp. 411.

gatti (G.) Il tradimento di Giuda negli antichi mo-
numenti cristiani, con una tav. (Bullett. della Comm.
archeol. comun. di Roma, fase. 7).

NOLHAC (P. de). Petites notes sur l'art italien. - Paris,

impr. de l'Art, '87, in-8.
Thode (H.) Studien sur Geschichte der italienischen

Kunst im XIV. Jahrhundert (Repert. jffir Kunstwiss.

XI. Bd. 1. Heft.)
WAAL (A.) Die Ausgrabungen bei der Confessio von

St. Peter in Jahre, 1626. (Quartalschrift fur christl.

Alterthumskunde unde far Kirchengeschichte, L 1.)
Yriarte (Charles) Les portraits de César Borgia, es-
sai d'iconographie. (Gazette des Beaux-Arts, lei'sept.

et ler oct. J87).

IL

Architettura

amen II : (illustrazione relativa al progetto per la
nuova facciata del Duomo di Milano). - Milano,
tip. Bernardoni di C. Rebeschini e C. '87, 8».

beltrami (Luca), architetto. Per la facciata del Duomo
di Milano. Parte I. (Le linee fondamentali). - Mi-
lano, tip. a. Colombo e a. Cordani, '87, in 4° fig.,
pp. 35 con tre tavole.

Bernardi (Jac). Il santuario della B. Vergine dei
Miracoli in Venezia: notizie storico-artistiche. -
Venezia, tip. Patriarcale, già Cordella, '8 7, in-8,
pp. 48.

BoGGlO (Cam.). Le prime chiese cristiane nel Cana-
vese. - Torino, Paravia, '87, in-8. (Estr. dagli A Hi
della Società d'archeologia e belle arti per la pro-
vincia di Torino, V).

castellazzi (Gius.). La basilica di S. Trinità, i suoi
tempi ed il progetto del suo restauro. - Firenze,
tip. dell'Arte della stampa, '87, in-8, pp. 82.
loading ...