Archivio storico dell'arte — 1.1888

Seite: 115
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.36
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.39
DOI Seite: 10.11588/diglit.17347#0205
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1888/0205
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
ADOLFO VENTURI

115

spesa. Le quattro colonne erano di un bel marmo, ottenuto con poco costo e mercè l'intro-
missione di (Paradosso e di Marchesino Stanga: il resto do' marmi, parte neri e parte bianchi,
e questi, così belli da esser giudicali di Carrara, dovevano essere lavorati in modo da sembrar

ARCA DELLA BEATA OSANNA
(dai Bollandisti)

d'argento. In un acomodato loco, lo scultore stabilì che fosse collocata l'arma di casa Gon-
zaga, e in un altro opposto un epigramma. L'opera così ideata era assai semplice, bella forse per

qua son littere do M. Cesari da Gonzaga domandando a questi sansoverineschi due cavalli dicendo che li bisogna
combattere.

(foris) A la illma et excellma

marchesana di mantua mia
Patrona observanma

In mantua.

Illma Patrona mia ho visto quanto V. S. me scrive e per più contenteza di quella vi notifico Come in essa
sepultura gli serano 4 Colonne di certa pietra che scranno stimate di gran valore per la lor belleza del che fra
pochi giorni io ne mandaro un pezo per mostra a V. S. insieme Con el disegno interim non manco in cercar
delatre pietre e faro seguitare in modo che se adio piacerà spero che a prima vera sera finita io tollero dal
vismara quelli dinari che in ciò serano necessarii e del tatto ne darò adviso a V. S.

De ma margarita eri parti un suo messo quale era venuto per tore una Casa in milano dove lei con la sua
famiglia possa comodamente stantiare e cosi havemo cercato tanto che ne havemo trovata una e spero che presto
se farà Condure a Milano, non e ancora monda di qualche febricina ma spero come ella sia a milano sera gua-
rita e per laerc per le conversatione e per molto altro comodità basta che ogni di migliora.

Io sollecito la venuta di caradosso ogni giorno de la quale ancora lui no. e. de buono animo e spero che*
sera presto et bene valete.

Mediolani die 14 augusti 1505.

El servo di V. S.

(foris) Ala Illma et Excellma Jo. Christofano Romano

Ma Marchesana de mantua
mia patrona obserma

In mantua.
loading ...