Archivio storico dell'arte — 1.1888

Seite: 190
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.45
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.53
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.54
DOI Seite: 10.11588/diglit.17347#0284
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1888/0284
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
190

CRONACA ARTISTICA CONTEMPORANEA

La pittura sembra dei primordi dell'arte veneziana; e
considerando che la costruzione della chiesa è del 1000
e la fabbrica delle chiese venete durava allora dei se-
coli, lo scopritore crede poter ascrivere l'opera al xn o
xni secolo.

Sarcofago d'Ilaria del Carretto. — A

Lucca si sta procedendo alla ricomposizione del sarco-
fago d'Ilaria del Carretto, opera di Jacopo della Quer-
cia. Una faccia del sarcofago, che stava al Museo Na-
zionale di Firenze, con saggia disposizione, è stata tras-
portata a Lucca per essere ricollocata al posto origi-
nario.

Il busto attribuito a Donatello già nel
palazzo Barberini. — Nell'articolo di D. Gnoli
« Le opere di Donatello in Roma » (fase. I di questo
Archivio) era citata un'opera attribuita a Donatello,
una testa di fanciulla, già esistente nel palazzo Barbe-
rini, ove fu veduta anche in tempi recenti dal Semper.
Il busto, veniamo ora a sapere, passò a Vienna e di là
nel R. Museo di Berlino. Il Bode l'attribuisce a Desi-
derio da Settignano.

Acquisti del Museo Poldi-Pezzoli di Mi-
lano. — Il Museo Poldi-Pezzoli di Milano ha avuto
ora la buona occasione di arricchire le sue collezioni
di una raccolta importante tanto per gli archeologi che
per gli artisti.

Ha potuto acquistare a un prezzo relativamente mite
— circa un migliaio di lire — alcuni brandelli di vesti
signorili del secolo vi trovate in sepolcri dell'alto E-
gitto. Sono brandelli, ma assai preziosi. Sopra il fondo
bianco ingiallito della tela si disegna un ricamo del
coloie della vera porpora, il cui siilo è del più perfetto
bisantino.

La finezza e l'eleganza del disegno sono ammirabili.
In questi disegni si ha unì prova che la vera porpora
non era scarlatta, c me erroneamente si crede; ma
bensi viola, di tre gradazioni che va dal viola cupo —
quasi nero — al viola chiaro — quasi rossiccio.

Ciò che vi ha di curioso è che in questi ricami si
riscontra il vero punto dei Gobelins, cioè degli arazzi,
che si credette finora essere stato usato dapprima in
Francia e in epoea relativamente recente.

Il pittore PogHaghi, che al talento dell'artista ac-
* coppia l'erudizione dello storico, è riuscito con questi
brandelli a ricostruire i costumi patrizi dell'epoca bi-
santina, che corrispondor o perfettan ente con disegni
che si hanno, copiati dai monumenti; si infilavano per
la testa, e port-ivano un ricamo che scendeva, a guisa
di stola, att'ccato però alla tela sul davanti; in fondo
ai due lati, che corrispondevano alla parte inferiore
della gamba il ricamo aveva la forma quadrati, e nel
simbolismo caratteristico di quel tempo voleva signifi-
care le stimmate di Cristo.

A. V.

CRONACA ARTISTICA CONTEMPORANEA

SOMMARIO. — Chiusura della Esposizione Vaticana
— Apertura di quelli di Bologna — Cenno necro-
logico del pittore Pietro Aldi — Due quadri del
prof. Gatti in pericolo — Esposizione italiana a
Londra — Due statue italiane del secolo xiv al
Museo del Louvre — Il monumento di M. Teresa
a Vienna — Apertura dell' Esposiziono di Barcellona.

La Esposizione Vaticana, questa copiosa mo-
stra di doni inviati al Papa da ogni parte del
mondo cattolico, è giunta ormai ai suoi ultimi
giorni, e verrà chiusa col finire di questo mese.
E l'arte propriamente della non avrà da ram-
maricarsene troppo, poiché vi è stata sempre in
notevole minoranza: l'industria e la ricchezza

vi sono state rappresentate di preferenza, e
l'occhio dell'intelligente ha dovuto giudicarla
sempre più doviziosa che Leila.

Nonostante vi si sono ammirate varie scul-
ture, vari bronzi, vari quadri pregevoli non
poco, fra i quali si possono citare con onore il
David di Ghiaffarino, la Madonna del Rosario
del cav. Vicoli, il S. Tommaso dell'Aureli, la
Giuditta dell'Aldi, il S. Francesco Borgia del
signor Moreno y Gaballero, e altri pregevoli
lavori consimili.

— Ma se la mostra Vaticana si chiude, di-
loading ...