Archivio storico dell'arte — 1.1888

Seite: 354
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.82
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.84
DOI Seite: 10.11588/diglit.17347#0464
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1888/0464
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
354

LE RAPPRESENTAZIONI DELLA GENESI IN SAN MARCO A VENEZIA

ubbriaco. La differenza però consiste principalmente nella vestimenta; gli atteggiamenti ed i gesti
sono identici. Il fratello più vecchio è rappresentato mentre, in atto di perplessità, avvicina il dito
indice, nella miniatura al naso, nei mosaici
alla bocca.

Di Cam nella miniatura non si vede
che il ginocchio. Ma dal mosaico veneziano
noi possiamo ricostruire con molta verosi-
miglianza l'intiera figura. Anche la mossa
del fratello rimasto a coprire le nudità
di Noè è nel mosaico presso a poco la me-
desima.

Solo molto generale è la somiglianza
nella scena in cui Abramo riceve da Dio
il comando di emigrare dal proprio paese. 1
In luogo del cielo splendente che vediamo
nella copia del Peiresc, nel mosaico si vede
solamente il solito segmento di cielo. An-
che l'atteggiamento ed il gesto di Abramo
hanno un'espressione diversa e molto meno

(Mosaico di Venezia) (Bibbia di Cotton — dal GaRrucci)

spiccata; ma si può benissimo farli derivare

1 r ABRAMO RICEVE L'ORDINE DA DIO

da quel modello.

I Vetusta monumenta riproducono i frammenti della miniatura nella quale Abramo obbedisce
al comando del Signore. Vi si vede la testa di un animale da soma. Un servo si piega su qualche
cosa che giace a terra. Abramo sta in piedi colla mano levata. La stessa composizione si trova

(Mosaico di Venezia) (Bibbia di Cotton — dal G-arrucci)

ABRAMO PREPARA LA PARTENZA

nella scena corrispondente dei mosaici. Solamente l'artista del secolo xm non osò rappresentare
la parte superiore del corpo alquanto più corta e lo disegnò di fianco. Mediante il mosaico noi
possiamo ora completare la miniatura, giacché in esso vi sono tre asini e tre servi, il secondo dei

Caino e di Abele, della quale troviamo la rappresentazione corrispondente nei mosaici veneziani. Però qui Adamo, che con-
segna il neonato alla madre, è rappresentato in piedi.

1 Dixitque Dominus ad Abraham : « egredere de terra tua et veni in terram quam monstravero libi ».
loading ...